skip to Main Content

AZIENDA

La “Franco Cuoio” nasce idealmente nel 1986/87 quando durante il servizio militare, Francesco conosce un commilitone che nei ritagli di tempo della “NAIA” realizzava piccoli portachiavi in cuoio. Capì subito che il cuoio poteva essere l’elemento naturale con il quale poter materializzare le sue idee. Visto che il cuoio era comunque molto caro, cominciò dapprima nel realizzare dei piccoli oggetti con i ritagli di jeans. 

Francesco non essendo disposto a diventare uno dei tanti disoccupati in Sicilia, decise di andare ad acquistare la sua prima schiappa di cuoio (mezza pelle) e degli attrezzi per la lavorazione. Spese in tutto 37.000 lire (circa 70 euro di oggi). Dopo tanti sacrifici, e raccolto un po di danaro, decise di aprire un punto vendita nella sua Città Palermo.
Lavorare il cuoio diventò presto una passione è poi un lavoro effettivo,  specialmente quando incominciò a girare il nome “Franco Cuoio” per tutta la Sicilia, specie quando si presentarono alla sua bottega i primi motociclisti con le loro luccicanti Harley Davidson. Questo diede una prima svolta alla sua attività Artigianale. Franco Cuoio, infatti, grazie alla possibilità nel poter customizzare facilmente queste moto, potè disegnare su di esse tantissimi accessori!

LO SPORTSTER MANICHINO

Le continue richieste di realizzazioni su misura di accessori per queste moto, fecero prendere la decisione di acquistarne una da utilizzare come manichino! 
La più consona, sulla quale poter realizzare i primi accessori, ma anche perchè è la più venduta e la mitica “Sportster”.

Caso volle che lo Sportster 1200 del “98, lo acquistò da un suo cliente, con ancora le borse Franco Cuoio attaccate sopra.

VIAGGI DI LAVORO

Dal 2006 Francesco passa gran parte della sua vita, girando per tutti i più grandi eventi Italiani ed Europei.  Partendo dal primo che si svolgeva a Padova, poi trasferito a Verona, la Bike Expò diede un bel lancio all’azienda portandolo subito ai primi posti in vetta alla classifica dei produttori di accessori per moto.  Oggi sono oltre 9 gli eventi svolti in un anno, a cui partecipa l’azienda Franco Cuoio, portando il prodotto anche oltre Alpi.  Molto stimato sia in Italia che all’estero Francesco ha ottenuto un riconoscimento anche da varie sedi Harley Davidson d’europa che tutt’oggi gli richiedono gli accessori.

AUSTRIA, SVIZZERA, FRANCIA, SPAGNA

Le tappe Europee raggiunte dalla Franco Cuoio sono diventate tante. Ne manca ancora un paio: Germania ed Inghilterra oltre alla grande  ambizione di poter un giorno esportare anche negli stati uniti.

NUMERI DA CAPOGIRO

Swiss Harley Days – Svizzera 35.000 moto
Harley Days France – St Tropez 30.000 moto

European Bike Week in Faaker See Austria 80/90,000 moto

DOVE STIAMO ANDANDO

In un momento come questo, dove come mai c’è una ricerca verso l’artigianato Italiano chiamato Made in Italia,  Francesco ha voluto rinnovare la sua azienda aprendo un nuovo punto vendita ed una fabbrica da 400 Mq in centro a Palermo, a pochi chilometri dal porto. Un invito per tutti i motociclisti che vogliono trascorrere le proprie vacanze nella sua Sicilia. L’accoglienza con un buon bicchiere di vino siciliano per i Bikers è assicurata!  

Back To Top
Close search
Cerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Clicca qui per leggere l'informativa estesa.

Chiudi